Trinità dei Monti

La Trinità dei Monti custodisce da secoli alcune meraviglie quali la bellissima chiesa, il chiostro, due anamorfosi affrescate sui corridoi della clausura, un orologio solare (il cosiddetto astrolabio), il refettorio dipinto dal gesuita Andrea Pozzo e la cappella di Mater Admirabilis.

Situata sulla sommità della celebre Scalinata di Trinità dei Monti in piazza di Spagna, la Chiesa della Santissima Trinità dei Monti è una delle cinque chiese cattoliche francofone di Roma.

La parte più antica in stile gotico, coperta da volte a crociera ogivali, fu costruita con pietre della regione di Narbonne tra il 1502 e il 1519. Verso la metà del XVI secolo, alla navata gotica fu aggiunto un nuovo corpo di fabbrica, coperto da volta a botte, chiuso da una facciata ornata da due campanili simmetrici, opera di Giacomo della Porta e Carlo Maderno.

Intorno al 1774, su progetto di Giuseppe Pannini, la volta della chiesa fu modificata in forme settecentesche e le strutture gotiche originali vennero coperte dai nuovi interventi.
L’interno è composto da un’unica grande navata con cappelle laterali, ornate da pregevoli opere d’arte del manierismo romano e intitolate alle famiglie che ne avevano ottenuto il patrocinio nel XVI secolo. Tra queste, la Cappella Altoviti o Cappella Battesimale, con la pala d’altare raffigurante il Battesimo di Cristo e gli affreschi con scene della vita di San Giovanni Battista di Giovanbattista Naldini; la Cappella Lucrezia della Rovere o Cappella dell’Assunzione, con l’Assunzione di Daniele Ricciarelli da Volterra, allievo di Michelangelo, e la Cappella Bonfil o Cappella della Discesa dalla Croce, con la celebre Deposizione, sempre ad opera di Volterra.

Sul fianco destro della chiesa, sorge il Convento, fondato da Francesco di Paola nel 1494, con il finanziamento della corona di Francia. Il “convento regio della Trinità dei Monti” visse tra il Cinquecento e il Seicento una stagione splendida, di cui resta memoria nelle meraviglie custodite al suo interno.
Meravigliosi gli affreschi del chiostro, con un ciclo didattico dedicato alla vita del Santo fondatore e una galleria di ritratti dei re di Francia. Gli interni rivelano artifici illusionistici, capolari d’arte e meraviglie scientifiche: la Galleria Prospettica dell’ex-refettorio, affrescata dal gesuita Andrea Pozzo con le scenografiche Nozze di Cana; le criptiche anamorfosi sui corridoi della clausura, di Emmanuel Maignan e François Nicéron; l’orologio solare realizzato dal Maignan; l’affresco della Mater Admirabilis, opera della giovane novizia Pauline Perdreau; la Stanza delle Rovine del tardo XVIII secolo, già cella di padre Le Sueur, decorata dal francese Charles-Louis Clérisseau con affreschi raffiguranti antiche rovine romane.

ORARI DELLE VISITE

VISITE IN ITALIANO
– il secondo e quarto mercoledì
del mese alle ore 10.00
– il sabato alle ore 9.00 e 11.00

VISITE IN FRANCESE
Ogni martedì e giovedì alle ore 09.00

VISITE IN INGLESE
-Primo e terzo mercoledì del mese alle ore 10.00

La visita dura circa 1 ora e 30 minuti.

La prenotazione è obbligatoria.

Le associazioni culturali che desiderano venire con i loro soci sono le benvenute. Per costituire un gruppo, sarà necessario raggiungere un numero minimo di 20 partecipanti. A questi gruppi verrano applicati le tariffe e orari indicati qui sopra.

La visita verrà effetuata da una guida accreditata dal convento, storica d’arte, abilitata della Regione Lazio, che conosce il convento e la sua storia da cima a fondo.

Tutti i prezzi, se non dettagliatamente specificato, sono al netto di diritti di prenotazione e commissioni di agenzia.

20

Piazza della Trinità dei Monti

Chiedi disponibilità

Condividi "Trinità dei Monti"

Ti suggeriamo anche:

Torna in alto

Numerose disponibilità di strutture in hotels, case per ferie e case religiose a prezzi estremamente competitivi per tutto l'anno.

Contattateci!

Avviso importante

A seguito del primo periodo di adattamento alle novità e ai cambiamenti in vigore dal 1° gennaio, a fronte delle problematiche rilevate in questo primo periodo, si reiterano alcune disposizioni su cui, così come per tutte le altre, non sarà possibile applicare alcuna flessibilità.
Ferme restando tutte le disposizioni precedenti, si ricorda in particolare che:
1.Il biglietto di ingresso è valido solamente per il giorno e per l’orario indicato al momento dell’acquisto. Esso non è rimborsabile o modificabile.
2.Il biglietto di ingresso acquistato online sarà nominativo. Per ogni titolo di ingresso acquistato sarà inviato un biglietto elettronico, valido per il passaggio ai tornelli senza necessità di cambio alle casse.
3.Il giorno della visita, prima di entrare ai Musei Vaticani (ingresso da Viale Vaticano), ciascun visitatore dovrà presentare individualmente al personale di custodia in servizio al corridoio di ingresso, il proprio biglietto, in formato elettronico (formato PDF) o cartaceo insieme ad un documento di identità in corso di validità per l’opportuna verifica del nominativo. Il biglietto dovrà essere integro; non saranno quindi accettati biglietti elettronici o cartacei privi di una qualsiasi parte, anche minima, tagliati, o con parti cancellate o con eventuali aggiunte. Non verrà altresì accettato il solo codice a barre o codice QR privo del resto del biglietto.
4.Tale biglietto dovrà essere validato individualmente da ciascun visitatore ai tornelli di ingresso. Non saranno accettate validazioni collettive o di gruppo.
5.Il biglietto acquistato a tariffa ridotta, senza adeguato titolo giustificativo, sarà annullato e sarà necessario, ai fini dell’accesso, provvedere all’acquisto di un nuovo titolo a tariffa intera.
6.Per le particolarità di gestione delle seguenti tipologie di visite, acquistabili dal nostro sito, permane l’invio del voucher con necessità di cambio in biglietto presso gli sportelli dedicati:
o Visite guidate organizzate dai Musei Vaticani.
o Visite didattiche.
o Pellegrinaggi.
o Visite di università.
7.Si rinnova a tutti l’invito a rispettare scrupolosamente l’orario di ingresso e le modalità di accesso, con particolare attenzione al corridoio assegnato per tipologia di biglietto.
8.In caso di acquisto di servizi aggiuntivi, il barcode relativo a tutti i servizi sarà presente su ciascun biglietto elettronico acquistato nell’ambito della stessa prenotazione. La validazione di uno dei barcode conferma l’utilizzo dei servizi acquistati nella loro totalità.

Scopri come possiamo aiutarti a pianificare la tua vacanza a Roma

Contattaci!

Info servizi ed eventi per gruppi

Richiesta informazioni sui nostri corsi

Richiesta informazioni sui banner scuole