Udienza papale

Udienza papale
Ogni mercoledì (e alcuni sabato) presso Piazza San Pietro oppure nella Sala delle Udienze Paolo VI

Udienza Papale con Papa Francesco
Goditi un’udienza con Papa Francesco in un incontro irripetibile.

Condividi un’esperienza religiosa e multiculturale, ascoltando il pubblico insieme a persone provenienti da tutto il mondo.
Una delle esperienze più intense da vivere in una vacanza a Roma è sicuramente l’udienza dal Papa, un momento molto sentito dai fedeli in quanto permette ai credenti di ascoltare le riflessioni del Papa e di ricevere la benedizione apostolica. Non si tratta di assistere a una messa, ma di trascorrere un momento di confronto con il Santo Padre, che riceve i fedeli ogni mercoledì (e alcuni sabato) presso Piazza San Pietro oppure nella Sala delle Udienze Paolo VI.
Nei mesi caldi, quando il Papa si trasferisce nella residenza estiva, le udienze generali vengono svolte a Castel Gandolfo.
Durante l’udienza non sono previsti incontri individuali, ma quando non vi è molta gente il Papa si presta spesso a foto e contatti diretti con i fedeli.

L’udienza dal Papa ha inizio solitamente alle ore 10.30 del mattino e, a parte il saluto iniziale svolto nella lingua di ogni fedele presente, le riflessioni del Pontefice sono tenute nella lingua italiana e ripetute nelle principali lingue internazionali.
Un’attenzione particolare è riservata agli anziani, ai malati e alle coppie sposate da meno di due mesi, a cui il Papa riserva delle aree speciali vicino a lui. Per questi ultimi, però, è necessario allegare una richiesta del proprio sacerdote in cui si attesti la data e la Chiesa in cui si è celebrato il matrimonio e i nomi degli sposi.
Un grande momento di fede da vivere per tutti coloro che, anche per ragioni spirituali, decidono di organizzare un viaggio a Roma.

Sposi in udienza
Il Santo Padre riceve ogni mercoledì mattina gli sposi che vogliono la sua benedizione da vicino a Città del Vaticano.
Proprio così, Francesco ci tiene moltissimo a questo rito che lo vede protagonista a Piazza San Pietro insieme a tante coppie provenienti da tutta Italia e non solo.
In caso di maltempo viene messa a disposizione la sala delle udienze denominata Paolo VI o Sala Nervi.
Per questa occasione, che rappresenta un secondo momento in cui si celebra di fatto il matrimonio con rito cristiano, gli sposi indossano di nuovo gli stessi vestiti delle loro nozze precedenti.
E’ il miglior modo per rinnovare il rito della promessa scambiata sull’altare: sì perché questa benedizione avviene dopo aver detto sì in una chiesa cattolica con tanto di testimoni al seguito.

Informazioni utili per assistere all’udienza papale
I controlli per la sicurezza
Per partecipare all’udienza papale è necessario sottoporsi ai controlli di sicurezza i quali, però, portano via parecchio tempo.
Quando l’udienza si svolge in Piazza San Pietro, i controlli sono effettuati all’altezza dei portici su entrambi i lati della piazza.
Quando l’incontro avviene nella sala Paolo VI, è consigliabile arrivare circa 2 ore e 30 minuti prima per trovare posti a sedere (la sala contiene circa 6.000 posti).

L’abbigliamento
Qualche consiglio sull’abbigliamento: questo deve essere consono e rispettoso del luogo. Sul sito del Vaticano sono anche fornite delle indicazioni in merito: le spalle devono essere coperte e i pantaloncini e le gonne devono arrivare all’altezza del ginocchio. In caso contrario, c’è il rischio di essere respinti dalla sicurezza dopo aver trascorso tempo in coda e di non poter assistere all’udienza e sarebbe un vero peccato. Pertanto, meglio informarsi prima e andare preparati.
Tramite la Cooperativa Sociale IL SOGNO arl è possibile ricevere gli inviti a domicilio o presso gli hotels a Roma.

    Tutti i prezzi, se non dettagliatamente specificato, sono comprensivi di diritti di prenotazione e commissioni di agenzia.

    Chiedi disponibilità

    Condividi

    Ti suggeriamo anche:

    Torna in alto

    Avviso importante

    A seguito del primo periodo di adattamento alle novità e ai cambiamenti in vigore dal 1° gennaio, a fronte delle problematiche rilevate in questo primo periodo, si reiterano alcune disposizioni su cui, così come per tutte le altre, non sarà possibile applicare alcuna flessibilità.
    Ferme restando tutte le disposizioni precedenti, si ricorda in particolare che:
    1.Il biglietto di ingresso è valido solamente per il giorno e per l’orario indicato al momento dell’acquisto. Esso non è rimborsabile o modificabile.
    2.Il biglietto di ingresso acquistato online sarà nominativo. Per ogni titolo di ingresso acquistato sarà inviato un biglietto elettronico, valido per il passaggio ai tornelli senza necessità di cambio alle casse.
    3.Il giorno della visita, prima di entrare ai Musei Vaticani (ingresso da Viale Vaticano), ciascun visitatore dovrà presentare individualmente al personale di custodia in servizio al corridoio di ingresso, il proprio biglietto, in formato elettronico (formato PDF) o cartaceo insieme ad un documento di identità in corso di validità per l’opportuna verifica del nominativo. Il biglietto dovrà essere integro; non saranno quindi accettati biglietti elettronici o cartacei privi di una qualsiasi parte, anche minima, tagliati, o con parti cancellate o con eventuali aggiunte. Non verrà altresì accettato il solo codice a barre o codice QR privo del resto del biglietto.
    4.Tale biglietto dovrà essere validato individualmente da ciascun visitatore ai tornelli di ingresso. Non saranno accettate validazioni collettive o di gruppo.
    5.Il biglietto acquistato a tariffa ridotta, senza adeguato titolo giustificativo, sarà annullato e sarà necessario, ai fini dell’accesso, provvedere all’acquisto di un nuovo titolo a tariffa intera.
    6.Per le particolarità di gestione delle seguenti tipologie di visite, acquistabili dal nostro sito, permane l’invio del voucher con necessità di cambio in biglietto presso gli sportelli dedicati:
    o Visite guidate organizzate dai Musei Vaticani.
    o Visite didattiche.
    o Pellegrinaggi.
    o Visite di università.
    7.Si rinnova a tutti l’invito a rispettare scrupolosamente l’orario di ingresso e le modalità di accesso, con particolare attenzione al corridoio assegnato per tipologia di biglietto.
    8.In caso di acquisto di servizi aggiuntivi, il barcode relativo a tutti i servizi sarà presente su ciascun biglietto elettronico acquistato nell’ambito della stessa prenotazione. La validazione di uno dei barcode conferma l’utilizzo dei servizi acquistati nella loro totalità.

    Scopri come possiamo aiutarti a pianificare la tua vacanza a Roma

    Contattaci!

    Info servizi ed eventi per gruppi

    Richiesta informazioni sui nostri corsi

    Richiesta informazioni sui banner scuole