SHOPPING

Dove fare shopping a Roma

Dove fare shopping a Roma? Ovunque, ovviamente, ma questi luoghi richiedono la vostra attenzione. Mettete da parte qualche euro.
La capitale italiana è il paradiso dello shopping, una città di strade piene di celebri case di moda e di boutique a misura di portafoglio. Lo shopping è una delle cose migliori da fare a Roma, anche se non avete intenzione di comprare nulla, perché il mondo del commercio è il luogo in cui questa città vive i suoi momenti più autentici.
Tutto questo va bene, ma la domanda rimane: dove fare shopping a Roma? Abbiamo le risposte, molte, che coprono tutto, dall’alto di gamma all’usato e molto altro ancora. Le numerose strade e i quartieri della più famosa delle città aspettano i potenziali acquirenti, quindi mettetevi all’opera. Roma è una città ricca di storia, cultura e cucina, ma anche di shopping.

Aesop
migliori-mercatini-dell-usato-roma
Aigner-Roma-Bag-SS18-1-1050x702
Via Della Croce, 76b, 00186 Roma RM
antica pizzeria da michele
173403582-376a7cf5-7068-4d2b-95da-ae05c05df350
Benessere - Barberino's
berberè
Benessere - Bio Bene' Domus
Shopping - Blauer
Blu Hoop
rigattieri-per-hobby-borghetto-flaminio-mercatini-della-domenica-a-roma
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12

Le vie dello shopping

Monti

shopping monti

Se volete sentirvi dei romani consapevoli, andate a Monti. È uno dei pochi quartieri vicini che, nonostante l’invasione degli affitti Airbnb, conserva ancora un’atmosfera locale. Le strade strette sono fiancheggiate da negozi di rivendita, gioiellerie bijou e vetrine di stilisti indipendenti ed emergenti. L’incrocio tra Via del Boschetto e Via Panisperna è un buon punto di partenza e il tardo pomeriggio e la prima serata sono i momenti migliori per andarci.

Via del Governo Vecchio

shopping governo vecchio

Questa graziosa strada si snoda attraverso il Centro Storico, proprio vicino a Piazza Navona. Vi si trovano alcune boutique e gioiellerie, ma la vera attrazione sono i reperti vintage: diversi dei migliori negozi di rivendita di Roma si trovano a poche porte l’uno dall’altro.

Via dei Coronari

shopping coronari

Un tempo a Roma – e in quasi tutta Italia – era tradizione che negozi, botteghe e venditori simili si raggruppassero in un’unica strada. Questa tradizione è ancora presente in Via dei Coronari, una strada fiancheggiata da antiquari. È il posto giusto per trovare stampe e mappe d’epoca, qualche busto romano antico (o una riproduzione ancora abbastanza vecchia), un piccolo gioiello di proprietà o una cameretta stile Biedermeier da spedire a casa.

Via Cola di Rienzo

shopping cola di rienzo

Le vetrine di Via Cola di Rienzo, per la maggior parte di marca, includono i soliti loghi globali come Calvin Klein, oltre a noti marchi italiani come Benetton, COIN e Zara. Non è il posto migliore per un souvenir made-in-Rome, ma se avete bisogno di un paio di jeans, di scarpe nuove o semplicemente volete acquistare nomi noti, li troverete qui.

Trastevere

shopping trastevere

Il coacervo di strade incastrate tra via Garibaldi e viale Trastevere racchiude un vero e proprio tesoro di negozi unici che vendono articoli da regalo, scarpe, vestiti e stranezze. E perdersi durante la caccia al tesoro è metà del divertimento. Non perdetevi RomaStore Profumi per i profumi su misura e Polvere di Tempo per orologi antichi, pendole, meridiane, mappamondi e mappe. Questa zona è ideale nel tardo pomeriggio, quando si può andare in un bar accogliente per un aperitivo dopo lo shopping.

Via dei Giubbonari

shopping giubbonari

Una volta, Campo de’ Fiori era fiancheggiata da negozi di scarpe, borse e vestiti fatti a mano. Ora è tutto un susseguirsi di ristoranti. Nelle vicinanze, Via dei Giubbonari è ancora adeguatamente bizzarra, anche se la maggior parte delle sue piccole vetrine vende vestiti e scarpe più made-in-China che made-in-Italy. Tuttavia, i prezzi sono bassi e si può dire di aver comprato in Italia…

Galleria Alberto Sordi

shopping galleria alberto sordi

Questo piccolo ma grazioso centro commerciale in Via del Corso occupa un elegante edificio del 1922 con uno svettante soffitto di vetro e pavimenti in marmo. In linea con l’ambiente sciccoso, i negozi qui sono per lo più di marchi italiani di fascia alta, come Furla. Ci sono bar per un espresso o un panino veloce, e questo è anche un luogo piacevole in cui passeggiare se avete bisogno di una pausa dalla folla di Corso.

Porta di Roma

shopping porta di roma

Il complesso commerciale, si articola in tre edifici, quello della grande galleria commerciale, quello occupato da Ikea e infine quello di Leroy-Merlin.
All’interno del Centro Commerciale, con i suoi 150.000 mq. di estensione e oltre 230 negozi fra cui un ipermercato di 15.000 mq., trova spazio anche un cinema da 14 sale per 2.500 posti, che si distingue dal complesso della Galleria per il rivestimento interamente vetrato.
È il più grande e frequentato centro commerciale d’Italia con i maggiori marchi del mondo del retail.

Stazione Termini

shopping stazione termini

Una stazione ferroviaria affollata può non sembrare il luogo più ovvio o attraente per fare acquisti, ma la Stazione Termini è un posto molto più bello da visitare rispetto al passato. Al piano inferiore si trovano Sephora e Desigual, mentre al piano dei binari Victoria’s Secret, COIN e altri. Al piano superiore c’è una discreta area ristoro, mentre sul lato sud della stazione si trova il favoloso Mercato Centrale.

Via del Corso

shopping corso

La personalità di via del Corso cambia man mano che ci si dirige verso nord da Piazza Venezia: i negozi di souvenir a buon mercato che vendono magliette da 10 euro lasciano il posto a negozi del calibro di Gap e Lush, per poi passare a vetrine di fascia più alta quando ci si avvicina a Piazza di Spagna. Non aspettatevi troppe sorprese, ma preparatevi alla folla, soprattutto nei fine settimana e durante l’alta stagione turistica.

Eataly

shopping eataly

Pensiamo a Eataly come a un gorilla di 800 libbre nella scena dello shopping alimentare di Roma, ma non si può negare che questo megastore di tutto ciò che è commestibile e made-in-Italy sia semplicemente sbalorditivo. Situato nella vecchia Stazione Ostiense, il più grande punto vendita di Eataly offre diversi piani di specialità italiane di alta qualità e accuratamente selezionate (chi sapeva che ci fossero così tanti tipi di parmigiano?), oltre a diversi ristoranti, corsi di cucina e degustazioni.

Castel Romano

shopping castel romano

Se lo shopping da outlet è la vostra passione, potrebbe valere la pena di raggiungere l’entroterra, dove vi attendono più di 150 outlet di stilisti di fascia medio-alta. Se vi recate nei mesi di luglio e agosto o di gennaio e febbraio, potrete approfittare dei famosi saldi stagionali italiani, con forti sconti su articoli altrimenti molto costosi. L’outlet gestisce un bus navetta dalla Stazione Termini al costo di 15 euro andata e ritorno.

GENTI E PAESI

UNA DELLE MAGGIORI E PIÙ CONSOLIDATE ASSOCIAZIONI CULTURALI E DI TEMPO LIBERO DI ROMA

Torna in alto

Numerose disponibilità di strutture in hotels, case per ferie e case religiose a prezzi estremamente competitivi per tutto l'anno.

Contattateci!

Avviso importante

A seguito del primo periodo di adattamento alle novità e ai cambiamenti in vigore dal 1° gennaio, a fronte delle problematiche rilevate in questo primo periodo, si reiterano alcune disposizioni su cui, così come per tutte le altre, non sarà possibile applicare alcuna flessibilità.
Ferme restando tutte le disposizioni precedenti, si ricorda in particolare che:
1.Il biglietto di ingresso è valido solamente per il giorno e per l’orario indicato al momento dell’acquisto. Esso non è rimborsabile o modificabile.
2.Il biglietto di ingresso acquistato online sarà nominativo. Per ogni titolo di ingresso acquistato sarà inviato un biglietto elettronico, valido per il passaggio ai tornelli senza necessità di cambio alle casse.
3.Il giorno della visita, prima di entrare ai Musei Vaticani (ingresso da Viale Vaticano), ciascun visitatore dovrà presentare individualmente al personale di custodia in servizio al corridoio di ingresso, il proprio biglietto, in formato elettronico (formato PDF) o cartaceo insieme ad un documento di identità in corso di validità per l’opportuna verifica del nominativo. Il biglietto dovrà essere integro; non saranno quindi accettati biglietti elettronici o cartacei privi di una qualsiasi parte, anche minima, tagliati, o con parti cancellate o con eventuali aggiunte. Non verrà altresì accettato il solo codice a barre o codice QR privo del resto del biglietto.
4.Tale biglietto dovrà essere validato individualmente da ciascun visitatore ai tornelli di ingresso. Non saranno accettate validazioni collettive o di gruppo.
5.Il biglietto acquistato a tariffa ridotta, senza adeguato titolo giustificativo, sarà annullato e sarà necessario, ai fini dell’accesso, provvedere all’acquisto di un nuovo titolo a tariffa intera.
6.Per le particolarità di gestione delle seguenti tipologie di visite, acquistabili dal nostro sito, permane l’invio del voucher con necessità di cambio in biglietto presso gli sportelli dedicati:
o Visite guidate organizzate dai Musei Vaticani.
o Visite didattiche.
o Pellegrinaggi.
o Visite di università.
7.Si rinnova a tutti l’invito a rispettare scrupolosamente l’orario di ingresso e le modalità di accesso, con particolare attenzione al corridoio assegnato per tipologia di biglietto.
8.In caso di acquisto di servizi aggiuntivi, il barcode relativo a tutti i servizi sarà presente su ciascun biglietto elettronico acquistato nell’ambito della stessa prenotazione. La validazione di uno dei barcode conferma l’utilizzo dei servizi acquistati nella loro totalità.

Scopri come possiamo aiutarti a pianificare la tua vacanza a Roma

Contattaci!

Info servizi ed eventi per gruppi

Richiesta informazioni sui nostri corsi

Richiesta informazioni sui banner scuole