Zuma

La storia
Zuma è molto più di un locale alla moda. È vero, è frequentato da star, icone dell’entertainment, calciatori e personaggi influenti. Ma nel suo concept, oltre ad essere un precursore delle tendenze enogastronomiche, Zuma è sinonimo di qualità, eleganza e garanzia di essere avvolti in un’atmosfera lussuosa, dove mangiare un’ottima cucina giapponese gourmet.Il gruppo è stato fondato nel 2002 a Londra dallo chef Rainer Becker con Arjun Waney, e da quel momento è diventato inarrestabile. Ad oggi, il marchio vanta 13 indirizzi sparsi per il globo. Zuma Roma a Palazzo Fendi è stato inaugurato nel 2016, privilegiando l’enclave capitolina rispetto Milano, da sempre in Italia punto di partenza per attività e brand internazionali.Una scelta dettata dalla forte attrazione turistica e dal fermento gastronomico, che si intersecano con una location veramente unica -termine spesso abusato, ma in questo caso calzante. Una partnership dove il lusso è la parola chiave.Il ristorante

Il ristorante

Zuma si trova all’ultimo piano di Palazzo Fendi, dove è possibile scorgere Piazza di Spagna e la Barcaccia. Salendo ancora, troviamo la terrazza, che concede una vista di Roma a 360 gradi e dove va in scena la formula dell’aperitivo e del dopo-cena, senza rinunciare al comfort food giapponese, il sushi e un menù più smart.Zuma come fondamento della sua ideologia, si rifà al concetto di “izakaya”, ossia le taverne tipiche giapponesi. Un tavolo di condivisione, dove le portate sono pensate ad hoc e sporzionate nel caso dei piatti principali. La robata, tipica brace giapponese dove vengono cotte la carne, il pesce e le verdure si trova all’ingresso della sala. La caratteristica di questa griglia è la cottura che avviene direttamente sul fuoco, donando alle pietanze umori totalmente diversi rispetto alla brace che conosciamo, più suadenti e affumicati.Per la sua bellezza e importanza, gode di una posizione privilegiata nel locale. Affascinante. Oltre la robata, c’è una cucina interna adibita per le preparazioni di piatti caldi e freddi, cotture in forno e al vapore. Qui viene preparata la frittura che ha conquistato l’alta cucina e non solo, la tempura. Infine c’è il sushi bar, dove vengono composte le tre tipologie di sushi: il sashimi (pesce crudo), il nigiri (base riso ricoperta di sashimi) e i roll, che si dividono rispettivamente in maki (alga interna al riso) e hosomaki (alga esterna).

    Tutti i prezzi, se non dettagliatamente specificato, sono comprensivi di diritti di prenotazione e commissioni di agenzia.

    Via della Fontanella di Borghese, 48, 00186 Roma

    Zona: Centro

    Chiedi disponibilità

    Condividi

    Ti suggeriamo anche:

    Torna in alto

    Numerose disponibilità di strutture in hotels, case per ferie e case religiose a prezzi estremamente competitivi per tutto l'anno.

    Contattateci!

    Avviso importante

    A seguito del primo periodo di adattamento alle novità e ai cambiamenti in vigore dal 1° gennaio, a fronte delle problematiche rilevate in questo primo periodo, si reiterano alcune disposizioni su cui, così come per tutte le altre, non sarà possibile applicare alcuna flessibilità.
    Ferme restando tutte le disposizioni precedenti, si ricorda in particolare che:
    1.Il biglietto di ingresso è valido solamente per il giorno e per l’orario indicato al momento dell’acquisto. Esso non è rimborsabile o modificabile.
    2.Il biglietto di ingresso acquistato online sarà nominativo. Per ogni titolo di ingresso acquistato sarà inviato un biglietto elettronico, valido per il passaggio ai tornelli senza necessità di cambio alle casse.
    3.Il giorno della visita, prima di entrare ai Musei Vaticani (ingresso da Viale Vaticano), ciascun visitatore dovrà presentare individualmente al personale di custodia in servizio al corridoio di ingresso, il proprio biglietto, in formato elettronico (formato PDF) o cartaceo insieme ad un documento di identità in corso di validità per l’opportuna verifica del nominativo. Il biglietto dovrà essere integro; non saranno quindi accettati biglietti elettronici o cartacei privi di una qualsiasi parte, anche minima, tagliati, o con parti cancellate o con eventuali aggiunte. Non verrà altresì accettato il solo codice a barre o codice QR privo del resto del biglietto.
    4.Tale biglietto dovrà essere validato individualmente da ciascun visitatore ai tornelli di ingresso. Non saranno accettate validazioni collettive o di gruppo.
    5.Il biglietto acquistato a tariffa ridotta, senza adeguato titolo giustificativo, sarà annullato e sarà necessario, ai fini dell’accesso, provvedere all’acquisto di un nuovo titolo a tariffa intera.
    6.Per le particolarità di gestione delle seguenti tipologie di visite, acquistabili dal nostro sito, permane l’invio del voucher con necessità di cambio in biglietto presso gli sportelli dedicati:
    o Visite guidate organizzate dai Musei Vaticani.
    o Visite didattiche.
    o Pellegrinaggi.
    o Visite di università.
    7.Si rinnova a tutti l’invito a rispettare scrupolosamente l’orario di ingresso e le modalità di accesso, con particolare attenzione al corridoio assegnato per tipologia di biglietto.
    8.In caso di acquisto di servizi aggiuntivi, il barcode relativo a tutti i servizi sarà presente su ciascun biglietto elettronico acquistato nell’ambito della stessa prenotazione. La validazione di uno dei barcode conferma l’utilizzo dei servizi acquistati nella loro totalità.

    Scopri come possiamo aiutarti a pianificare la tua vacanza a Roma

    Contattaci!

    Info servizi ed eventi per gruppi

    Richiesta informazioni sui nostri corsi

    Richiesta informazioni sui banner scuole