Monetine nella Fontana di Trevi

La Fontana di Trevi a Roma è uno dei simboli più conosciuti della Città Eterna grazie alla sua bellezza, ma anche a celebri film. Sulla storia di questo monumento ci sono tante leggende. La più nota è sicuramente quella del lancio della monetina per assicurarsi un sicuro ritorno nella Capitale

La Fontana di Trevi è una delle cartoline più belle di Roma, meta obbligatoria per milioni di turisti che giungono ogni anno in città e set cinematografico di famosissimi film, tra i quali La dolce vita di Federico Fellini con Marcello Mastroianni e Anita Ekberg. Sono tante le storie che ruotano intorno a uno dei simboli più famosi della capitale. Tra le più conosciute vi è sicuramente il lancio della monetina. Perché si lancia la moneta in acqua? La tradizione vuole che se si getta una moneta dando la schiena alla vasca e poi ci si gira velocemente per incontrare con lo sguardo l’attimo in cui la moneta entra in acqua, sicuramente si farà ritorno a Roma.

Questa usanza affonda le sue radici in un aneddoto dell’Antica Roma, a quando i soldati dell’esercito di Agrippa nel 19 d. C., di ritorno in città ormai esausti, dietro indicazioni di una ragazza si dissetarono alla fonte di Salone, che si trovava a 20 km di distanza da dove sgorga l’acqua oggi. Da questa circostanza la fonte è detta anche acqua vergine, dall’accostamento dei due termini aqua e virgo, la ragazza. Successivamente Agrippa fece con un acquedotto fece arrivare l’acqua nel punto dove attualmente sorge il monumento.

La fontanina degli innamorati di Roma
Vi è un’altra tradizione meno nota che riguarda la fontana e che le ha conferito nel tempo l’appellativo di fontanina degli innamorati. Fino a alcuni decenni fa, era comune che le ragazze facessero bere l’acqua vergine ai loro fidanzati prima che partissero, suggellando il momento con un brindisi i bicchieri venivano rotti per simboleggiare un evento irripetibile, e in tal modo anche la fedeltà all’unione era scongiurata. Anche l’architettura della Fontana di Trevi rimanda a significati allegorici relativi al mare, all’andirivieni delle onde che avvicinano e allontanano in un moto perpetuo. Infatti, al centro del blocco marmoreo vi è il dio Oceano, e ai lati due cavalli: uno calmo e uno agitato  che rappresentano le due modalità che può assumere il mare.

Torna in alto

Numerose disponibilità di strutture in hotels, case per ferie e case religiose a prezzi estremamente competitivi per tutto l'anno.

Contattateci!

Avviso importante

A seguito del primo periodo di adattamento alle novità e ai cambiamenti in vigore dal 1° gennaio, a fronte delle problematiche rilevate in questo primo periodo, si reiterano alcune disposizioni su cui, così come per tutte le altre, non sarà possibile applicare alcuna flessibilità.
Ferme restando tutte le disposizioni precedenti, si ricorda in particolare che:
1.Il biglietto di ingresso è valido solamente per il giorno e per l’orario indicato al momento dell’acquisto. Esso non è rimborsabile o modificabile.
2.Il biglietto di ingresso acquistato online sarà nominativo. Per ogni titolo di ingresso acquistato sarà inviato un biglietto elettronico, valido per il passaggio ai tornelli senza necessità di cambio alle casse.
3.Il giorno della visita, prima di entrare ai Musei Vaticani (ingresso da Viale Vaticano), ciascun visitatore dovrà presentare individualmente al personale di custodia in servizio al corridoio di ingresso, il proprio biglietto, in formato elettronico (formato PDF) o cartaceo insieme ad un documento di identità in corso di validità per l’opportuna verifica del nominativo. Il biglietto dovrà essere integro; non saranno quindi accettati biglietti elettronici o cartacei privi di una qualsiasi parte, anche minima, tagliati, o con parti cancellate o con eventuali aggiunte. Non verrà altresì accettato il solo codice a barre o codice QR privo del resto del biglietto.
4.Tale biglietto dovrà essere validato individualmente da ciascun visitatore ai tornelli di ingresso. Non saranno accettate validazioni collettive o di gruppo.
5.Il biglietto acquistato a tariffa ridotta, senza adeguato titolo giustificativo, sarà annullato e sarà necessario, ai fini dell’accesso, provvedere all’acquisto di un nuovo titolo a tariffa intera.
6.Per le particolarità di gestione delle seguenti tipologie di visite, acquistabili dal nostro sito, permane l’invio del voucher con necessità di cambio in biglietto presso gli sportelli dedicati:
o Visite guidate organizzate dai Musei Vaticani.
o Visite didattiche.
o Pellegrinaggi.
o Visite di università.
7.Si rinnova a tutti l’invito a rispettare scrupolosamente l’orario di ingresso e le modalità di accesso, con particolare attenzione al corridoio assegnato per tipologia di biglietto.
8.In caso di acquisto di servizi aggiuntivi, il barcode relativo a tutti i servizi sarà presente su ciascun biglietto elettronico acquistato nell’ambito della stessa prenotazione. La validazione di uno dei barcode conferma l’utilizzo dei servizi acquistati nella loro totalità.

Scopri come possiamo aiutarti a pianificare la tua vacanza a Roma

Contattaci!

Info servizi ed eventi per gruppi

Richiesta informazioni sui nostri corsi

Richiesta informazioni sui banner scuole