Agenzia DOLCI SOGNI by Coop. Soc. IL SOGNO a r.l.
Autorizzato Prov. Roma R.U. 1333 del 02/04/2012
 


 
 
MODALITÁ DI PAGAMENTO

.  
  06.85301758 - 06.85301756 - Email: ilsogno@romeguide.it
Coop. soc. IL SOGNO arl - Viale Regina Margherita 192 - 00198 ROMA
. la guida online piu' completa di Roma
HOTELS, B&B, ETC... TOURS DI ROMA MOSTRE MUSICA TEATRI VATICANO VISITE GUIDATE SPECIALE GRUPPI
TEATRI

ARGENTINA
Largo di Torre Argentina, 52

Finisterre

dal 04/06/2017 al 06/06/2017

RICHIESTA INFORMAZIONI
Email:
Tel.(facoltativo):

*per avere anche conferma telefonica.
.
n. PaxData richiesta:

Richiedi altre informazioni

La prenotazione è soggetta a conferma


Call Center Coop. Soc. IL SOGNO a r.l.
Lunedì - Venerdì: ore 9-19
Sabato ore 10-14
Domenica chiuso

Per prenotazioni:
Cooperativa Sociale
IL SOGNO a.r.l.
Viale Regina Margherita, 192
00198 ROMA
Tel. 06.85301758
Fax 06.85301756
service@romeguide.it

...
maggiori informazioni sull´evento

PREZZI BIGLIETTI
poltrona € 32
poltrona (ridotto) € 30
palchi platea I/II ordine € 27
palchi platea I/II ord. rid € 25
palchi III/IV/V ordine € 22
palchi III IV/V ordine rid. € 20
loggione € 12
N.B. Dove non diversamente specificato, ai prezzi dei biglietti vanno aggiunte le spese di Agenzia.
Mostra spese di Agenzia
- euro 1.00 fino 15€ di costo in caso di ritiro in sede
- euro 1.50 da 16 a 20€ di costo in caso di ritiro in sede
- euro 2.50 da 21 a 40€ di costo in caso di ritiro in sede
- euro 3.50 oltre i 40€ di costo in caso di ritiro in sede
- consegne 6.00€ una tantum
- disponibilità di spedizione in tutta Italia con raccomandata al costo di euro 7.00 .
Si ricorda che la Cooperativa Sociale IL SOGNO a.r.l. O.N.L.U.S. svolge un semplice servizio di acquisto biglietti conto terzi e recapito biglietti. Pertanto le digiture: 'ns. comm.' o 'spese di agenzia' si riferiscono a tale servizio.
Nascondi spese di Agenzia


   INFO EVENTO:

liberamente ispirato al romanzo di José Saramago La zattera di pietra direzione artistica Laura Andreini Salerno drammaturgia e regia Valentina Esposito
con i detenuti attori del Teatro Libero di Rebibbia – Reparto G8
produzione La Ribalta Centro Studi Enrico Maria Salerno
E se all´improvviso la penisola Iberica si staccasse dal resto d´Europa e si consegnasse alle acque, come una gigantesca zattera lasciata in balia dei flussi imprevedibili dell´Oceano? E se, come per magia, un numero imprecisato di uomini di provenienze, etnie, culture e radici lontanissime si trovasse a vivere insieme l´esperienza estrema del naufragio? In Finisterre, liberamente tratto dal romanzo La zattera di pietra di José Saramago, venticinque detenuti-attori del carcere di Rebibbia compiono un viaggio archetipico a cavallo tra reale e immaginario che si fa paradigma di ogni apolide ricerca di patria. Un incontro commovente sul terreno comune della letteratura tra persone provenienti dall´Italia, dall´Albania, dalla Turchia, dai Paesi del Nord-Africa e del Medio-Oriente. Ormai distanti dal vecchio continente, persi nella difficoltà di interpretare i segni prodigiosi che accompagnano il naufragio, i detenuti-attori protagonisti della storia, diversi per provenienza, cultura, lingua, tradizioni e religione, iniziano la loro navigazione alla deriva nell´Oceano, costretti a convivere e a capirsi, in quella “zattera di pietra” che è anche carcere disancorato dal resto del mondo. E lontano dai pregiudizi della terraferma, dalle gabbie stereotipate del pregiudizio, nella sofferenza e nella necessità di sopravvivere, scaturiranno nuovi guizzi di commovente solidarietà, nuove vie condivise per saldare una volta per tutte le spaccature dell´esistenza.
meno informazioni

Invia a MySpace!