Agenzia DOLCI SOGNI by Coop. Soc. IL SOGNO a r.l.
Autorizzato Prov. Roma R.U. 1333 del 02/04/2012
 

C5 per mille alla Coop. soc. Il Sogno
Corsi estivi a Roma
festa sotto le Stelle a Roma
 
Un'amore tutto da comprendere, sfogliando le pagine fino all'ultima!
 
MODALITÁ DI PAGAMENTO

. Romeguide - La guida di Roma  
  telefono 06.85301758 - fax 06.85301756 - EmailEmail: ilsogno@romeguide.it
Coop. soc. IL SOGNO arl - Viale Regina Margherita 192 - 00198 ROMA
. la guida online piu' completa di Roma
DOVE DORMIRE divisore TOURS DI ROMA divisore MOSTRE divisore MUSICA divisore TEATRI divisore VATICANO divisore VISITE GUIDATE divisore SPECIALE GRUPPI
spazio
Musei di Roma
Galleria Colonna
Piazza SS. Apostoli, 66
Tel.:
Come arrivare:
INFORMAZIONI GENERALI:

Museo:Galleria Colonna
Tipologia: ARTISTICI
Indirizzo: Piazza SS. Apostoli, 66

Aperta ogni sabato mattina dalle 9,00 alle 13,15 (ultimo ingresso)

Biglietti:
Intero 12 euro
Ridotto 10 euro.

Galleria Colonna Galleria Colonna Galleria Colonna Galleria Colonna Galleria Colonna
Galleria Colonna Galleria Colonna Galleria Colonna Galleria Colonna Galleria Colonna

Autentico gioiello del barocco romano, la Galleria Colonna fu commissionata a metà del 1600 dal Cardinale Girolamo I Colonna e dal nipote Lorenzo Onofrio Colonna.

Si affaccia per 76 metri su Via IV novembre; è oggi visitabile al pubblico, con gli appartamenti più rappresentativi e di maggior pregio artistico del Palazzo, che ospitano le Collezioni Artistiche di famiglia, notificate e vincolate dal fidecommisso del 1800, ove si possono ammirare capolavori di eccellenza assoluta ad opera dei maggiori artisti italiani e stranieri tra il XV e il XVI secolo.
Tra i tanti, Pinturicchio, Cosmè Tura, Carracci, Guido Reni, Tintoretto, Salvator Rosa, Bronzino, Guercino, Veronese, Vanvitelli e molti altri ancora.



Fu inaugurata dal figlio di Lorenzo Onofrio, Filippo II, nell’anno 1700.





Il progetto originario è dell’ Architetto Antonio del Grande; è stato quindi integrato, negli ultimi decenni del 1600, da Gian Lorenzo Bernini, Paolo Schor e Carlo Fontana.






Fin dal primo momento, la Galleria è stata ideata come grande sala di rappresentanza, che dovesse celebrare degnamente la vittoria della flotta cristiana sui turchi alla battaglia di Lepanto del 1571.



La collezione è costituita da dipinti tra i quali quelli del Bronzino (Venere,Cupido e Satiro, Madonna con il Bambino assopito), J.

Tintoretto (Narcisoalla fonte), Guido Reni (S.

Francesco in preghiera con due angeli), Guercino (Martirio di S.

Emerenziana, S.

Paolo eremita, Mosè con le tavole della legge, l’Arcangelo Gabriele), Annibale Carracci (il Mangiafagioli),Salvator Rosa (S.

Giovanni Battista in una grotta), Dughet (vari Paesaggi).



Dalla Galleria si può ammirare lo splendido giardino privato del Palazzo.


MUSEI DI ROMA

 ARCHEOLOGICI
 ARTISTICI
 NATURALISTICI
 STORICI
 TECNICO SCIENTIFICI
 ALTRO


Ricerca un museo a Roma
Nome
Parola chiave